Il Web come risposta al Coronavirus

È Sempre OPEN, è sempre WELCOME

jon-tyson-8MMtYM_3xMY-unsplash

COVID-19: il web è la soluzione per non chiudere l’attività

Avere un sito web e/o un e-commerce in piena pandemia da Coronavirus diventa una risorsa fondamentale per non chiudere i battenti della propria attività.

Il web non è in quarantena

In questo periodo che per molti significa “quarantena”, il web è sempre più trafficato.
Personalmente lo riscontro dagli ordini che vengono inoltrati agli e-commerce dei nostri clienti, queste realtà oggi continuano a lavorare grazie all’essere in rete nel modo giusto.

Non solo e-commerce

Fondamentale rimane il sito web istituzionale per mezzo del quale puoi portare avanti un’efficace strategia di content marketing: pubblicare notizie, aggiornare il blog, fare storytelling incrementando il coinvolgimento dell’audience.
Siglando il passaggio da utente a follower tramite reward condivisibili e virali (“viralmente sani” in tutti i sensi) per il brand che rappresenti.

Dal sito web ai social network
dai social network al sito web
dal sito web al e-commerce

Una rete nella rete per scenari digitali dalle molteplici possibilità, oggi come ieri, ma sopratutto al tempo del COVID-19: il web è la soluzione per non chiudere l’attività.
P
rima del Coronavirus (COVID-19), è stata questa l’intuizione di nei nostri clienti che hanno scelto di creare insieme a MaMaStudiOs il proprio spazio digitale che si conferma luogo accessibile, dove poter ospitare, raccontare, raccontarsi, tessere relazioni nonostante fuori sia tutto chiuso.

Approfitta del momento per spiccare il volo evitando di rimanere a terra.

Come lavoriamo?

In questo periodo possiamo lavorare insieme come se fossimo fianco a fianco grazie alle tecnologie di smart working come Skype o Zoom.

C’è di più!

Grazie alla nostra piattaforma Stack offriamo ai clienti supporto e incentivi per:

Non fermarsi
sul web
è possibile
se ci sei
non fermarti

 

Matteo Mannucci

Informatico Umanista
Digital Designer & Developer
Poeta

Potrebbero interessarti

bekky-bekks-ZqChCR-svzc-unsplash(1)

Nei momenti difficili…chi rilancia?

Si chiamano… Massimo, Michela, Sandro, Arianna, Ruben, Silvia, Samanta e i ragazzi della Compagnia del Teatro Povero di Monticchiello (Siena). Questi sono i nomi di chi in pieno lockdown ha deciso di investire su di sé per ri-partire con una marcia in più. La marcia l’hanno scelta loro, MaMaStudiOs...

treedom-share-company-profile

RESTI-TUENDO

Oggi abbiamo regalato a Sandro il nostro primo albero di Cacao Esistiamo grazie all’energia che il nostro pianeta ci regala lo abbiamo sfruttato lo stiamo sfruttando continuamente abbiamo visto stiamo vedendo senza poter pre-vedere Qualcosa però possiamo fare: «ristabilire, ricostruire, ridare». In occasione della messa online del nuovo shop...