MaMaStudiOs tra i partner del progetto ALI-oT

aliot-logo

Alinari, l’archivio fotografico più antico al mondo, intende realizzare il primo “museo IoT”. ALIoT sarà  un kit software precompilato e preinstallato su dispositivi pilota di digital signage. Ogni museo, acquistando un ‘box ALIoT’, potrà arredare le proprie sale ed esporre raccolte multimediali ai propri visitatori e nei propri apparati (totem e monitor), con poca fatica, in poco tempo ed economicamente. ALIoT permetterà infatti, realizzazioni ed esposizioni multimediali secondo i paradigmi dell’industria 4.0. ALIoT intende così, innovare completamente la ‘creatività tecnologica’ mettendo in una sola scatola IoT: dispositivi economici, software, accesso ai contenuti (opzionalmente di Alinari o anche di altri istituti) e servizi per guidare i visitatori.

Nello specifico ci occuperemo di:

  • Studio di Interactive Solution per Smart Digital Signage Device
  • Elaborazione delle Interfacce di ALiOS e EXCM
  • Realizzazione dei template per le exhibition

 

Stay tuned

Matteo Mannucci

Informatico Umanista
digital designer & developer

Potrebbero interessarti

Schermata 2019-10-10 alle 11.27.21

Via dal supermercato delle idee

Nel 2013-14 realizzai un sito web per un cliente che allora muoveva i primi passi, Il brand crebbe e nel 2018 realizzammo anche l’e-commerce. Nel 2019 lo stesso cliente mi dice che farà fare il restyling ad una persona che conosce un web designer Oggi Il nuovo sito web...

00

Innovazione culturale

Ecco cosa abbiamo raccontato al Lubec (Lucca Beni Culturali 2019) sull’innovazione possibile del mondo dei beni culturali in compagnia di GruppoMeta, Università di Siena e Persafe.

01

Al LuBeC 2019

La nostra web agency di Livorno sarà al LuBeC 2019 in compagnia dei partner Gruppo Meta, Persafe e Università di Siena a presentare MIE (Meta Interactive Exhibition) un innovativo approccio di digital first che innova l’esposizione museale. Qui puoi leggere l’articolo completo uscito oggi sul Sole24Ore