Google Maps è diventato a pagamento

maps

Dal 16 Luglio 2018 Google Maps è diventato a pagamento, il costo del servizio si basa sul numero di utenti che visitano la pagina con la tua Google map.
E’ obbligatorio collegare al proprio account un carta per la fatturazione mensile, molti si sono già indignati sui forum, tuttavia è anche vero che il limite gratuito di accessi giornalieri alla Google map è di ben 25.000 utenti, superata la soglia il costo scatta a 0,5 dollari per giorno.

In questa pagina è possibile trovare prezzi e simulatore di accessi.

Per i siti web che non si adeguano comparirà sulla Google map un messaggio di utilizzo per i soli sviluppatori.

Non è la prima volta che da Mountain View si alza il solito polverone.
Un po’ di clamore
qualche notizia
gioie e dolori,
siamo liberi sul web?

Matteo Mannucci

Informatico Umanista
digital designer & developer

Potrebbero interessarti

Site-Kit-Google

Google Site Kit per WordPress

Google ha rilasciato Site Kit un plugin per cms WordPress che consente finalmente di avere all’interno della propria dashboard tutti i servizi relativi alle statistiche di accesso al sito web (google analytics), indicizzazione e posizionamento (search console). L’interfaccia del plugin si presenta estremamente chiara ed intuitiva, permette di avere...

Open Textbooks with a Background of Formulas

Ogni tanto anche matematica

Lavorando al  web software di booking engine per un mio cliente con base in Germania ad Augusta per il quale sto realizzando anche il nuovo sito web che metteremo online a giorni, ho avuto la necessita di risalire al costo netto di un servizio partendo dal costo lordo. Intatti...

84735778_2570394583083845_4189565800668987392_o

#stayconnected @ MaMaStudiOs

#stayconnected @ MaMaStudiOs, sono arrivati i nuovi adesivi per clienti e amici della nostra web agency di Livorno. In omaggio per chi passa per di qua :)