Google Maps è diventato a pagamento

maps

Dal 16 Luglio 2018 Google Maps è diventato a pagamento, il costo del servizio si basa sul numero di utenti che visitano la pagina con la tua Google map.
E’ obbligatorio collegare al proprio account un carta per la fatturazione mensile, molti si sono già indignati sui forum, tuttavia è anche vero che il limite gratuito di accessi giornalieri alla Google map è di ben 25.000 utenti, superata la soglia il costo scatta a 0,5 dollari per giorno.

In questa pagina è possibile trovare prezzi e simulatore di accessi.

Per i siti web che non si adeguano comparirà sulla Google map un messaggio di utilizzo per i soli sviluppatori.

Non è la prima volta che da Mountain View si alza il solito polverone.
Un po’ di clamore
qualche notizia
gioie e dolori,
siamo liberi sul web?

Matteo Mannucci

Informatico Umanista
digital designer & developer

Potrebbero interessarti

Group

Il sito giusto piace anche a Google

Quando un cliente ti scrive un messaggio del genere vale più di ogni discorso sulla bontà delle nostre produzioni. Grazie Jessica di copybraid.it

Schermata 2019-10-10 alle 11.27.21

Via dal supermercato delle idee

Nel 2013-14 realizzai un sito web per un cliente che allora muoveva i primi passi, Il brand crebbe e nel 2018 realizzammo anche l’e-commerce. Nel 2019 lo stesso cliente mi dice che farà fare il restyling ad una persona che conosce un web designer Oggi Il nuovo sito web...

00

Innovazione culturale

Ecco cosa abbiamo raccontato al Lubec (Lucca Beni Culturali 2019) sull’innovazione possibile del mondo dei beni culturali in compagnia di GruppoMeta, Università di Siena e Persafe.